The Accordionist di Pablo Picasso: analisi completa dell’opera

Analizziamo nel dettaglio un importante lavoro di Pablo Picasso, popolare e famoso artista del Novecento, il quale è conosciuto da moltissimi per essere uno dei principali esponenti del Cubismo. Abbiamo potuto scoprire l’evoluzione del suo stile cubista attraverso l’analisi della lunga serie di quadri intitolata Les femmes d’Alger, che comprende circa quindici quadri che attualmente sono sparsi in giro per il mondo tra collezioni private ed istituzioni pubbliche. Per conoscere ancor meglio le caratteristiche del Picasso cubista, oggi analizzeremo “The Accordionist”.

Qui potrete trovare tutti i dettagli del quadro di Picasso, ovvero data di realizzazione, dimensioni, luogo di conservazione ed ovviamente anche l’analisi del quadro, in modo tale da conoscere tutte le caratteristiche che compongono questo quadro.

The Accordionist Picasso analisi

“The Accordionist” Pablo Picasso

Data di realizzazione: 1911

Dimensioni: 130,2 x 89,5 cm

Dove si trova: Solomon R. Guggenheim Museum, New York, U.S.A.

Partendo dal titolo, la cui traduzione in italiano è “il fisarmonicista”, si può intendere che Picasso ha rappresentato su tela un uomo che sta suonando la fisarmonica. La trasformazione di diverse parti della composizione da tridimensionali a bidimensionali, non fanno altro che mettere in primo piano le caratteristiche del cubismo analiticoche proprio in quegli anni tale fase era nel pieno della maturità e ne abbiamo eccellenti esempi grazie alle opere di Picasso e Braque.

Ad una prima occhiata, è quasi impossibile riconoscere il protagonista presente nella composizione, poiché non è molto evidente, e lo spettatore, guardando il quadro non può fare altro che cercare di decifrarne il contenuto. I colori utilizzati da Picasso sono scuri, ma aiutano lo sguardo dello spettatore a cercare di raffigurare il soggetto; la divisione in tante piccole parti dell’immagine non è altro che un tentativo da parte di Picasso di rappresentare il soggetto da tante prospettive diverse.

Prestando attenzione alle varie porzioni che compongono “The Accordionist”, sembra che il soggetto sia un uomo che sta suonando la fisarmonica mentre è seduto; in basso a sinistra del quadro si può leggere la firma dell’artista. Per la tentata rappresentazione da più punti prospettici di quest’immagine da parte di Picasso, è quasi impossibile capire la direzione della fisarmonica suonata dal soggetto.

 

Dario Mastromattei

Sono un blogger assetato di conoscenza curioso ed appassionato di tecnologia. Il mio obiettivo è far scoprire i capolavori e la bellezza dell'arte nell'era digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *