Van Gogh in mostra a Milano dal 18 ottobre 2014 all’8 marzo 2015

Il leggendario pittore Vincent Van Gogh che abbiamo conosciuto attraverso i diversi quadri che abbiamo analizzato nei giorni passati, finalmente approda in Italia con una mostra dedicata completamente a lui a Milano. All’interno di questo articolo vedremo tutti i dettagli della mostra van gogh milano 2014, con costi, quadri che sarà possibile vedere, orari e tutti altri dettagli che possono essere utili ai visitatori.

Mostra-van-gogh-milano-2014

Luogo della mostra: Milano, Palazzo Reale

Data apertura mostra: 18 ottobre 2014

Data chiusura mostra: 8 marzo 2015

Orari di apertura al pubblico: lunedì 14.30-19.30, martedi, mercoledì, venerdì e domenica 9.30-19.30, giovedì e sabato 9.30-22.30

Costo biglietto: 12,00 €

All’interno della mostra van gogh milano 2014 si potranno apprezzare le opere più conosciute ed interessanti del pittore olandese, per mezzo di ritratti che mettono in primo piano un tema molto caro allo stesso pittore, ovvero il rapporto che intercorre tra l’uomo e la natura. La natura è sempre stata protagonista indiscussa all’interno di molteplici quadri di Van Gogh e grazie a questa mostra potrete finalmente ammirare da vicino un gran numero di opere che vi permetteranno di capire il motivo di questa scelta.

Diverse opere che troverete alla mostra van gogh milano 2014 giungono direttamente da musei di importanza mondiale, come ad esempio lo stesso Van Gogh Museum di Amsterdam, il quale contiene un archivio di opere dedicate all’omonimo pittore di un valore artistico estremamente alto.

Tra i quadri che potrete visionare in prima persona all’interno della mostra van gogh milano 2014 per la prima volta ci saranno Autoritratto del 1887, poi anche Paesaggio con covoni di grano e luna crescente, il Ritratto di Joseph Roulin, la Natura morta con un piatto di cipolle e anche molti altri quadri che hanno caratterizzato la carriera pittorica dell’artista olandese.

Il nome ufficiale della mostra van gogh milano 2014 è “L’uomo e la terra” e come potrete intuire narrerà del profondo rapporto che legava questo straordinario pittore al mondo naturale e delle emozioni che quest’ultimo trasmetteva allo stesso artista.

Dario Mastromattei

Sono un blogger assetato di conoscenza curioso ed appassionato di tecnologia. Il mio obiettivo è far scoprire i capolavori e la bellezza dell'arte nell'era digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.