Paul Gauguin in mostra a Milano dal 28 Ottobre 2015 al 21 Febbraio 2016

Continuiamo a rilasciare informazioni fondamentali sul mondo dell’arte e sulle esposizioni attualmente attive in Italia per tutti gli appassionati delle mostre. Dopo aver parlato di un’interessante mostra con protagonisti il Parmigianino, Carrocci e Raffaello, ora invece andremo a scoprire tutto quello che riguarda un altro fondamentale evento che avrà per protagonista Paul Gauguin.

Se non sapete di chi stiamo parlando, oltre a tracciare un breve riassunto sull’importanza di questo artista francese nel mondo della storia dell’arte moderna, qui sotto troverete un link con all’interno tantissimi documenti che potranno aiutarvi a capire meglio di chi stiamo parlando e qual’è stato il suo ruolo nel mondo artistico.

Mostra Paul Gauguin Milano Ottobre 2015

Mostra Paul Gauguin Milano Ottobre 2015 (IMMAGINE ARTEWORLD)

Luogo dell’esposizione: Mudec- Museo delle Culture, Milano

Data apertura mostra: 28 Ottobre 2015

Data chiusura mostra: 21 Febbraio 2016

Orari di apertura: Lunedì dalle 14.30 alle 19.30; Martedì, Mercoledì,Venerdì e Domenica dalle 9.30 alle 19.30; Giovedì e Sabato dalle 9.30 alle 22.30

Costo biglietto: 12,00€ Intero

La mostra è intitolata “Gauguin. Racconti dal paradiso” ed è completamente incentrata sul popolare artista francese che abbiamo già incontrato di sfuggita analizzando alcune delle opere di Vincent Van Gogh.

Questo evento è una vera e propria mostra monografica su questo artista, ed attraverso 70 opere provenienti da più di 12 musei internazionali e anche delle collezioni private, sarà possibile poter scoprire da vicino questo artista, sia per i neofiti, sia per coloro che sono appassionati dell’Impressionismo (i cui protagonisti d’altronde sono protagonisti di una mostra a Roma) e delle personali reinterpretazioni dello stesso movimento artistico da parte degli artisti, proprio come nel caso di Gauguin.

Il percorso espositivo di questa mostra permetterà di scoprire attraverso il confronto di diverse opere di Gauguin le sue fonti di ispirazione e successivamente scoprire l’evoluzione e la trasformazione del suo stile artistico.

La mostra ormai è iniziata da più di una settimana, ed è una delle mostre più popolari delle ultime settimane, insieme a quella su M.C. Escher a Treviso; l’esposizione sta avendo un interesse mediatico molto forte e speriamo che riesca a coinvolgere un pubblico molto vasto, in modo tale da riproporre mostre simili o addirittura più ampie in futuro.

La mostra promette di essere davvero molto interessante. Ci andrete? Dite la vostra con un commento sotto questo articolo oppure se volete ulteriori informazioni potete sempre contattarci qui sotto sempre tramite un commento.

Dario

Sono un blogger curioso ed appassionato di tecnologia. Il mio obiettivo è far conoscere i capolavori della storia dell'arte nell'era digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.