“Matisse. Arabesque”: costo e dettagli sulla mostra

Scopriamo anche oggi ulteriori dettagli sulle mostre che sono in atto nei principali circuiti della cultura in Italia. In questo articolo, vedremo in particolare i dettagli su una mostra dedicata ad un’artista che ha scritto una pagina importante della storia dell’arte degli anni ’50 del secolo scorso: Henri Matisse. La mostra di cui parleremo oggi è chiamata Matisse. Arabesque.

mostra matisse arabesque roma 2015 costo dettagli

Luogo della mostra: Scuderie del Quirinale, Roma

Data apertura mostra: 4 Marzo 2015

Data chiusura mostra: 21 Giugno 2015

Orari di apertura al pubblico: Dalla domenica al giovedì ore 10.00-20.00, venerdì e sabato 10.00-22.30.

Costo biglietto: 12€ (ma è possibile consultare sul sito ufficiale tutte le informazioni per ottenere le dovute riduzioni o sconti)

L’esposizione, come potete intuire dal titolo datogli, è incentrata sull’utilizzo degli arabeschi e sulla loro importanza all’interno delle opere dell’artista Henri Matisse. Coloro che non conoscono l’artista probabilmente non sanno che un viaggio in Oriente ha influenzato in particolar mondo la tecnica dell’artista, portandolo a dare una visione più libera e talvolta che sembra andare “oltre la tela” rispetto alle opere di altri artisti contemporanei.

Le linee presenti all’interno delle opere di Matisse sono un elemento importante da non trascurare, che non rappresentano solo una decorazione, ma che servono a mescolare in maniera nuova e non non in modo errato la tradizione occidentale della sua pittura con il lontano mondo orientale.

I suoi costanti viaggi in paesi esotici lo portano sempre più ad avvicinarsi a tali elementi, soprattutto dopo i viaggi che ha effettuato in Algeria nel 1906 e successivamente nel 1912 in Africa, che gli faranno scoprire un nuovo significato del colore e dell’armonia di quest’ultimo in questi paesaggi, quasi come se si trattasse di una composizione musicale.

Henri Matisse abbandonerà l’arte di avanguardia che stava ottenendo grandi risultati per concentrarsi invece su questa nuova passione, che lo porteranno ad essere consacrato come un’artista controcorrente ma che nel contempo ha avuto un ruolo fondamentale nel movimento pittorico dei suoi anni.

Dario Mastromattei

Sono un blogger assetato di conoscenza curioso ed appassionato di tecnologia. Il mio obiettivo è far scoprire i capolavori e la bellezza dell'arte nell'era digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.