L’arte dei Preraffaeliti a Washington

Opere preraffaelite

Alla National Gallery of Art di Washington proprio in questi giorni si tiene una delle mostre più belle e spettacolari per tutti gli amanti dell’arte tipicamente tradizionale e e perfetta. Tale mostra è dedicata ai Preraffaeliti, ovvero quel movimento che nacque nel 1848 nacque in Inghilterra e che cercava di mantenere viva la perfezione del passato, quasi facendo le veci dell’Umanesimo.

Il fine dei Preraffaeliti era quello di mettere in risalto la grandezza e l’abilità di tutti gli artisti che vi furono nel passato fino alla figura di Raffaello, considerato l’ultimo esponente di questa celebre arte, che da lui in poi andò sempre in malora fino a giungere ai giorni nostri. Un pensiero assai tradizionalista, che tendeva a salvaguardare il passato piuttosto che a celebrare il futuro, e proprio la mostra che si sta tenendo a Washington rende omaggio a questa organizzazione e al suo fine.

Attraverso la messa in mostra di ben 130 opere che spaziano dall’arte grafica tradizionale, per poi passare alle sculture e tanto altro, con questa mostra si cerca di voler spiegare senza le parole, ma attraverso l’arte, il gravoso compito che si erano assunti questi uomini tra cui possiamo ricordare Dante Gabriel Rossetti o ancora William Holman Hunt, principali esponenti dei Preraffaeliti.

Preraffaeliti

 La mostra sarà attiva fino al 19 Maggio con il nome “Preraffaeliti: arte vittoriana e design”.

Dario Mastromattei

Sono un blogger curioso ed appassionato di tecnologia. Il mio obiettivo è far conoscere i capolavori della storia dell'arte nell'era digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.