Il vecchio chitarrista cieco di Pablo Picasso: analisi completa del quadro

Scopriamo un importante lavoro realizzato da Pablo Picasso, eclettico e completo artista vissuto nel Novecento, il quale ha realizzato tantissime opere di grande rilievo, molte delle quali, ancora oggi sono considerate dei veri e propri capolavori, tra cui uno dei più importanti è senza dubbio I tre musici, quadro di grande importanza nel mondo cubista. Il quadro che andremo a scoprire oggi è intitolata “Il vecchio chitarrista cieco”.

Qui potrete trovare tutti i dettagli legati a questo quadro, quali dimensioni, luogo di conservazione, data di realizzazione ed anche una descrizione approfondita dello stesso lavoro che ha per protagonista un chitarrista Picasso.

Il vecchio chitarrista cieco Pablo Picasso analisi

“Il vecchio chitarrista cieco” Pablo Picasso

Data di realizzazione: 1903

Dimensioni: 121 x 92 cm

Dove si trova: Art Institute of Chicago, Chicago

Il quadro “Il vecchio chitarrista cieco” di Picasso, come facilmente intuibile dai colori, è un’opera appartenente al periodo blu dell’artista spagnolo, una lunga fase artistica che durò dal 1901 fino al 1904. La serie del periodo blu nasce dopo il suicidio dell’amico di Picasso, Carlos Casagemas (al quale ha dedicato più di un quadro).

In questo lavoro con protagonista un chitarrista Picasso, molti elementi sono scelti con cura: per prima cosa, la scelta dei colori e l’utilizzo di forme bidimensionali sembrano quasi staccare del tutto la figura del protagonista dall’ambiente circostante; l’utilizzo del colore blu e di altre tonalità molto scure servono per mettere in risalto temi quali tristezza e tragedia, perni fondamentali del periodo blu di Picasso.

Facendo più attenzione, è possibile notare che ne “Il vecchio chitarrista cieco” di Picasso, il soggetto che sta suonando una chitarra, sembra essere quasi morto, senza più forza di vivere. Sono presenti appositamente pochissimi dettagli all’interno della composizione, e l’eccessivo allungamento degli arti del chitarrista servono a concentrare l’attenzione dell’utente proprio sulla triste figura.

Gran parte della composizione de “Il vecchio chitarrista cieco” di Picasso è occupata dalla chitarra marrone, che costituisce l’unico elemento di distacco in tutto il quadro, in netta composizione con i colori scuri che sono presenti su tela; allo stesso modo, la chitarra alla quale si aggrappa il vecchio protagonista, sembra essere l’unica ancora di salvezza per lui.

Secondo alcuni critici, questo quadro potrebbe rappresentare allegoricamente la vita degli artisti, la cui carriera è sempre permeata da tantissimi ostacoli, che lo portano ad una vita solitaria, mesta e distaccata dalla società.

Infine, grazie ad alcuni avanzati test ai raggi infrarossi effettuati su questa tela, è stato possibile scoprire che in precedenza su questa tela, era presente un’altra scena, avente per soggetto una donna anziana, una madre, il suo piccolo figlio ed un animale; dopo accurate ricerche, è stato possibile affermare che la scena rappresentata in precedenza su questa tela, era senza dubbio uno schizzo che Picasso inviò in una lettera al suo amico Max Jacob.

  • 3
    Shares

Dario Mastromattei

Sono un blogger assetato di conoscenza curioso ed appassionato di tecnologia. Il mio obiettivo è far scoprire i capolavori e la bellezza dell'arte nell'era digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *