Food Lovers, arte e cibo

Altra ingegnosa vista sul mondo dell’arte che si trova in qualcosa che abbiamo davanti agli occhi ogni giorno: il cibo. Ebbene si. Oltre a riempire lo stomaco con delle squisite prelibatezze, e a degustare il nostro palato con degli splendidi sapori, il cibo oggi diventa anche uno strumento per fare arte.

Ci hanno pensato gli artisti di Studio 23, con il progetto “Food Lovers”, attraverso il quale cercano di riprodurre tantissime varietà di ambientazioni e temi semplicemente per mezzo del cibo e niente altro. Dimenticate pennelli, colori e tanti altri strumenti per disegnare, qui l’arte è l’oggetto che viene utilizzato è semplicemente il cibo.

Stando alle parole di due delle partecipanti, Daniela di Rienzo e Mariagrazia Lonza dicono che “Non è solo un divertissement” e “ma un tentativo di avvicinare attraverso quest’arte visiva il pubblico alla nostra tradizione culinaria”.

Se amate il cibo e avete un debole per l’arte, allora queste sono le opere d’arte che fanno per voi! Eccone un assaggio! Buona visione.

Dario Mastromattei

Sono un blogger curioso ed appassionato di tecnologia. Il mio obiettivo è far conoscere i capolavori della storia dell'arte nell'era digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.