David LaChapelle in mostra a Roma dal 30 Aprile al 13 Settembre 2015

Dopo aver scoperto tutti i dettagli riguardo l’interessantissima mostra su Steve McCurry, restiamo ancora una volta a Roma per analizzare tutti i dettagli inerenti ad un’altra mostra che avrà come protagonista David LaChapelle.

All’interno di questo articolo troverete tutti i dettagli tecnici inerenti a questa mostra, ma anche una breve storia e descrizione dello stile del fotografo, in modo tale da darvi un’idea generale riguardo a tutto quello che potrete scoprire visitando questa mostra.

david LaChapelle mostra Roma 2015

Mostra David LaChapelle (Arteworld Flyer) Palazzo delle Esposizioni, Roma

Luogo della mostra: Palazzo delle Esposizioni, Roma

Data apertura mostra: 30 Aprile 2015

Data chiusura mostra: 13 Settembre 2015

Orari di apertura al pubblico: Da Martedì a Giovedì ore 10.00-20.00; Venerdì e Sabato ore 10.00-22.30; Domenica 10.00-20.00.

Costo biglietto: 12,50€ Intero (sul sito ufficiale è possibile trovare tutte le informazioni relative ad eventuali riduzioni sul costo del biglietto)

La mostra avrà per protagoniste tante opere del fotografo David LaChapelle ed è intitolata “David LaChapelle. Dopo il diluvio” . L’evento è molto interessante, poiché sarà possibile visionare più di 150 fotografie di grandi dimensioni realizzate da questo fotografo, dato che di solito come mezzo di diffusione delle sue realizzazioni predilige soprattutto delle riviste o anche dei semplici cataloghi, al fine di raggiungere quanto più pubblico possibile.

Dopo una grandiosa carriera, David LaChapelle decide di ritirarsi nel 2006 su un’isola, per poi tornare prepotentemente diversi anni dopo e finalmente attraverso questa mostra sarà possibile scoprire l’evoluzione del suo stile e quali sono le caratteristiche che lo contraddistinguono attualmente. Una nuova svolta fra tutte,(e lo si nota soprattutto nella realizzazione del suo lavoro intitolato “The Deluge”) è il fatto che ora il mezzo di comunicazione è il museo o una galleria d’arte e non più i giornali di moda o dei cataloghi come in passato.

Nella mostra a Roma sarà possibile però anche visionare qualche opera realizzata prima di questa svolta artistica, e quindi potrete scoprire com’era effettivamente lo stile di David LaChapelle prima del suo provvisorio ritiro nel 2006.

Se siete amanti della fotografia e dell’arte non potete mancare a questo appuntamento (e nemmeno a quello di Milano, presso la galleria “Barbara Frigerio Contemporary Art), dato che vi sarà anche la possibilità di poter visionare diversi filmati provenienti direttamente dai set fotografici di LaChapelle, con cui potrete scoprire come nascono i suoi capolavori.

Se volete saperne di più ed ammirare tutti i capolavori di questo fotografo, qui sotto trovate il link per visionare e se lo desiderate, acquistare, il libro “David LaChapelle: Heaven to Hell” , uno dei documenti più importanti realizzati dal fotografo dove potrete scoprire molti degli scatti che lo hanno reso e rendono tutt’ora, uno dei fotografi più quotati a livello mondiale.

Dario Mastromattei

Sono un blogger curioso ed appassionato di tecnologia. Il mio obiettivo è far conoscere i capolavori della storia dell'arte nell'era digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.