David di Gian Lorenzo Bernini: analisi completa della scultura

Andiamo a scoprire da vicino uno dei lavori più importanti di Gian Lorenzo Bernini, scultore del Seicento, il quale, attraverso la sua grandissima carriera artistica, ha lasciato un segno indelebile nel mondo della scultura e dell’arte moderna italiana. In passato abbiamo già potuto studiare nel dettaglio il gruppo scultoreo intitolato Estasi di Santa Teresa d’Avila“, ed in questo nuovo articolo analizzeremo nel dettaglio il “David” Bernini.

In questo articolo potrete trovare tutte le informazioni sul David di Bernini: informazioni tecniche e dettagliate sull’opera e sulla relativa commissione, luogo di conservazione ed un’approfondita analisi del David Bernini. Se volete aggiungere qualche notizia relativa al David di Bernini non presente in questo articolo, potete lasciare un commento qui sotto e l’aggiungeremo quanto prima.

David Bernini analisi

“David” Gian Lorenzo Bernini

Data di realizzazione. 1623-1624

Dimensioni: 170 cm

Dove si trova: Galleria Borghese, Roma

Il David Bernini è uno dei lavori più celebri di questo scultore: fa parte della lunga serie di commissioni da parte del Cardinale Scipione Borghese. Bernini realizzò questo capolavoro a soli venticinque anni, dimostrando la sua eccezionale abilità che lo contraddistinse da molti altri scultori del suo tempo.

Il soggetto del David Bernini è rintracciabile nel mito presente nella Bibbia di Davide e Golia; non è la prima volta che uno scultore decide di realizzare una statua su questo tema, ma senza dubbio il David Bernini è uno dei migliori in assoluto.

Le caratteristiche del Bernini David che lo contraddistinguono dalle altre versioni ad opera di illustri scultori quali: Donatello, Andrea del Verrochio e Michelangelo, sono collegabili allo stile barocco tipico delle statue marmoree del Bernini.

Lo scultore sceglie di rappresentare David nel momento esatto in cui sta accumulando forza per scagliare la pietra addosso al gigante Golia.

Particolare Frombola David Gian Lorenzo Bernini analisi

Una frombola (a sinistra)/ particolare della frombola utilizzata da David (a destra)

Una piccola curiosità segnalata da Gianfranco: sapevi che David sta lanciando la pietra utilizzando un frombola? Si tratta di un’arma utilizzata dal reparto dei frombolieri dell’esercito romano; pur trattandosi di un’arma antica, è utilizzata tutt’oggi dai palestinesi nei combattimenti contro il gli ebrei.

La forte torsione del corpo e l’espressione tesa dimostrano la grande concentrazione del protagonista, poiché la mossa che sta per attuare potrebbe cambiare radicalmente le sorti dell’incontro. Nel David Bernini nessun dettaglio è lasciato al caso, proprio come vuole la tradizione barocca; il volto è segnato dal forte sforzo, le labbra rientrate ed i capelli in movimento non fanno altro che dimostrare la forza impressa da David per effettuare l’attacco.

Se in altre opere di Gianlorenzo Bernini è presente un solo punto di vista privilegiato, nel David Bernini ne troviamo addirittura tre, dove ciascuno permette di ammirare dei dettagli ed aspetti unici della scultura.

David Bernini dettaglio armatura

“David” Gian Lorenzo Bernini (dettaglio dell’armatura)

La grande attenzione ai particolari in questa scultura del Bernini è dimostrata dalla presenza ai piedi del protagonista della corazza donata all’eroe da re Saul per combattere il nemico, ma al momento del conflitto, David ha preferito non indossarla poiché troppo pesante ed avrebbe ostacolato i suoi movimenti; oltre all’armatura, è presente anche una testa d’aquila, posta proprio sotto alla protezione: questo non è altro che un riferimento alla casata Borghese, committente di questa straordinaria opera.

  • 3
    Shares

Dario Mastromattei

Sono un blogger assetato di conoscenza curioso ed appassionato di tecnologia. Il mio obiettivo è far scoprire i capolavori e la bellezza dell'arte nell'era digitale.

8 Risposte

  1. Simona ha detto:

    Non sono certa, ma mi ricordo che il tallone sinistro è di un altro materiale perché inizialmente la statua era in aderenza con la parete.
    Sito bellissimo

  2. Chiara ha detto:

    Mi sapresti dire il motivo per cui è stata costruita?

  3. Cristian ha detto:

    Scusate, ma con che materiale è stata costruita questa scultura?

  4. lavinia ha detto:

    ciao sono Lavinia, ho qualche piccolo dettaglio: il volto del David in realtá é quello del Bernini stesso e quest´opera ci ricorda il discobolo di Mirone.

    • Dario Mastromattei ha detto:

      Ciao Lavinia, grazie per il tuo intervento. Sei stata molto gentile! Sono sicuro che questa informazione sarà d’aiuto a tutti. 🙂

  5. Gianfranco ha detto:

    Grazie ciao sono Gianfranco da Roma . Ti segnalo qualche specifica e dettaglio. Il David lancia la pietra con un fronbolo, utilizzato dai soldati romani reparto fronbolieri. Usato anche dai palestinesi contro gli ebrei,oggi.

    • Dario Mastromattei ha detto:

      Ciao Gianfranco, grazie delle preziosissime informazioni. Le ho già incluse nell’articolo citando il tuo nome. Grazie ancora! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *