Claude Monet che dipinge nel suo giardino ad Argenteuil di Renoir: analisi completa del quadro

Vediamo oggi un altro quadro realizzato dall’artista che stiamo analizzando in queste settimane, ovvero Pierre-Auguste Renoir; dopo aver visto un’opera bellissima che ha per protagonista una tenera bambina di otto anni, oggi scopriremo invece un ritratto che ha per soggetto un altro artista famosissimo, ovvero Claude Monet. Il quadro che andremo ad analizzare oggi si chiama Claude Monet che dipinge nel suo giardino ad Argenteuil.

Claude-monet-dipinge-nel-suo-giardino-argenteuil-analisi

Data di produzione: 1873

Dimensioni: 46 x 60 cm

Dove si trova: Wadsworth Atheneum, Hartford, USA

Il quadro in questione è davvero molto particolare, poiché come già accennato in precedenza, ha come soggetto un altro artista di certo che tutti avrete sentito nominare qualche volta o avrete visto qualche sua opera, cioè Claude Monet; il contesto che viene rappresentato è un giardino pubblico dove i due artisti stanno facendo più o meno la stessa cosa, ovvero ritrarre l’ambientazione dove si trovano, proprio come faceva Vincent Van Gogh in alcune tele.

Grazie a questo quadro abbiamo potuto ottenere diverse informazioni su come si dipingesse all’aria aperta, secondo i canoni tipici dell’impressionismo, mettendo in pratica la tecnica chiamata en plain air. Cerchiamo di capire qualcosa in più su questo quadro.

Il colore che domina l’intera composizione è senza dubbio il verde, sia della natura che di tutto l’ambiente (d’altronde ci troviamo all’interno di un giardino); a fare da contrasto c’è la presenza di Monet il quale ha dei vestiti scuri che vanno in netto contrasto con tutto il quadro, permettendo a quest’ultimo di risaltare sulla destra dell’opera. Anche il colore dei fiori è davvero bellissimo e molto reale, e possiamo notarlo grazie ad alcuni di quest’ultimi dipinti rossi e gialli.

La luce del sole è davvero molto forte, ma il colore del cielo suggerisce che il quadro è stato realizzato in mattinata e non nel pomeriggio, poiché altrimenti la luce solare avrebbe prodotto dei colori diversi più tendenti al rosso e al giallo acceso sulle case presenti sullo sfondo.

All’interno della storia dell’arte ci sono tantissimi esempi in cui vedremo che i protagonisti delle tele saranno altri artisti molto famosi, e questo ci permetterà di capire alcuni elementi biografici di quest’ultimi e di scoprire sempre qualcosa di più sulle tecniche e tutto ciò che concerne questo mondo.

  • 4
    Shares

Dario Mastromattei

Sono un blogger assetato di conoscenza curioso ed appassionato di tecnologia. Il mio obiettivo è far scoprire i capolavori e la bellezza dell'arte nell'era digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *