Autoritratto (1901) di Pablo Picasso: analisi completa del quadro

Analizziamo un fondamentale lavoro di Pablo Picasso, nel quale egli si pone sia come artista che come soggetto stesso del quadro, infatti oggi andremo a parlare di uno dei suoi autoritratti. Picasso, nella sua carriera artistica è stato influenzato da tante correnti pittoriche differenti, che lo hanno portato a realizzare delle opere sempre nuove, come ad esempio I tre ballerini, dove palesa alcune caratteristiche proprie del Surrealismo. Nell’articolo odierno andremo a scoprire invece “Autoritratto” (1901).

Qui potrete leggere tutte le informazioni sul suddetto quadro, quali data di realizzazione, dimensioni, luogo di conservazione ed ovviamente anche la descrizione approfondita del lavoro di Picasso, in modo tale da avere una panoramica completa dell’opera del famoso artista spagnolo.

Autoritratto 1901 Picasso analisi

“Autoritratto” (1901) Pablo Picasso

Data di realizzazione: 1901

Dimensioni: 80 x 60 cm

Dove si trova: Musée National Picasso, Parigi

Come si può evincere dai colori, questo quadro appartiene al pieno periodo blu di Picasso, che durerà fino al 1904: in questa serie di lavori, il blu e toni similari fanno da padroni alle composizioni, con la scelta di diversi soggetti che mettono in primo piano dei temi tristi.

In questo autoritratto, l’artista si pone come soggetto, ed essendo un quadro appartenente al periodo blu, Picasso si rappresenta con un cappotto blu scuro, che permette di guardare unicamente il volto dello stesso, lasciando emergere dalla sua espressione una forte tristezza e depressione legata a quegli anni.

Tale espressione e tristezza erano da collegare probabilmente al suicidio del suo caro amico Carlos Casagemas, al quale ha dedicato anche Evocazione; in questi anni, Picasso è ossessionato dalla morte, che torna spesso protagonista in molti quadri del periodo blu. In questo lavoro, Picasso si ritrae con uno sguardo perso nel nulla, ma nel contempo diretto allo spettatore.

Nessun altro elemento viene delineato nella composizione, in modo tale che lo spettatore possa concentrare tutta la propria attenzione sul protagonista; il colore utilizzato è il blu, tendente leggermente al verde scuro. Picasso aveva solo venti anni in questa rappresentazione, ma sceglie volutamente di rappresentarsi con tratti più anziani.

 

Dario Mastromattei

Sono un blogger assetato di conoscenza curioso ed appassionato di tecnologia. Il mio obiettivo è far scoprire i capolavori e la bellezza dell'arte nell'era digitale.

Una risposta

  1. Filippo ha detto:

    Puoi fare l’autoritratto di picasso del 1907?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *